Partito Popolare Democratico e Generazione Giovani - Sezione di Lugano - ©2016

Visitatore numero

Please reload

Post recenti

Per il futuro dell’aeroporto il PPD propone Filippo Lombardi

June 14, 2018

 La Sezione PPD e GG di Lugano e il suo Gruppo in Consiglio comunale desiderano ringraziare l'avv. Emilio Bianchi per il grande, competente e appassionato impegno dimostrato in oltre dodici anni di presidenza del Consiglio di amministrazione di Lugano Airport (LASA), riuscendo a mantenere il controllo della situazione nonostante le grandi turbolenze cui l'aeroporto di Lugano-Agno è stato periodicamente confrontato (e che hanno costretto Bianchi in alcuni frangenti a dover assumere persino la direzione dello scalo).

 

Bianchi lascia la carica perché giunto alla scadenza statutaria del suo mandato. Certamente fa piacere rilevare le numerose sollecitazioni giunte da più parti, affinché continuasse comunque a ricoprire un ruolo di grande responsabilità: segno e riconoscimento delle sue indubbie doti professionali e umane.

 

Il PPD ha sempre creduto e continua a credere nelle potenzialità dell'aeroporto regionale di Lugano-Agno: sia per la Città e lo sviluppo dei suoi poli congressuale, scientifico, culturale e sportivo, sia per il Cantone.

 

In questo senso va letta la candidatura che proponiamo al Consiglio comunale di Filippo Lombardi: un imprenditore e politico che negli anni ha dimostrato con i fatti di impegnarsi a favore del Canton Ticino e dello sviluppo delle sue infrastrutture, che gode di un ampio raggio di conoscenze a livello federale e internazionale, anche nel settore dei trasporti e segnatamente del trasporto aereo, e che con la propria dinamicità sarà certamente in grado di apportare un contributo di grande spessore all'interno del Consiglio di amministrazione di Lugano Airport SA.

 

Il PPD Lugano ritiene che per il futuro dell'aeroporto di Lugano-Agno sia ora assolutamente prioritario ripristinare al più presto il collegamento con Ginevra, che risulta essere l’unico mezzo  che permette il viaggio di andata e ritorno in giornata, implementare un moderno sistema di avvicinamento satellitare (al fine di migliorare sensibilmente l'affidabilità dei voli) e aggiornare il piano strategico di sviluppo di LASA, in modo da gettare le basi per il progetto di rilancio dell’infrastruttura aeroportuale, intavolando un rapporto di collaborazione “win-win” con gli attori privati e il mondo economico e turistico cantonale.

Please reload

Seguici
Please reload

Cerca per tag